Re-Mixing Competition

Re-Mixing Competition, una sfida a colpi di shaker firmata Recchioni

Il giorno 18 giugno 2019 si è svolta la prima edizione della Re-Mixing Competition, una sfida a colpi di shaker che ha visto coinvolti 30 bartender della regione Marche. L’idea di organizzare una Competition all’interno dell’azienda di distribuzione Recchioni s.r.l. ci è venuta in mente circa un anno fa, volevamo creare un evento che valorizzasse il nostro catalogo di Spirits Premium e che coinvolgesse i clienti della regione in maniera diretta.

L’azienda Recchioni è da anni leader nella distribuzione di bevande e ha sviluppato nel tempo una precisa identità volta alla formazione dei suoi dipendenti e dei clienti, da anni la sede PlanetOne è presente nell’azienda e questo ha portato ad una sensibilizzazione ed un’attenzione maggiore nei confronti del mondo del bartending, nel corso degli anni sono stati numerosi i corsi organizzati e le masterclass effettuate, anche con personaggi illustri di questo settore. I clienti e i consumatori finali sono diventati sempre più esigenti, le tendenze verso un bere responsabile e di qualità hanno portato a radicali cambiamenti e ad una crescita della professionalità dei bartender.

Organizzare una Competition ci sembrava la cosa più stimolante da fare per far parlare di noi e promuovere i nostri prodotti, inoltre volevamo creare un evento di aggregazione per i bartender. L’obiettivo è stato centrato appieno, abbiamo ricevuto più di 50 ricette da tutta la regione Marche e abbiamo selezionato le 30 più accattivanti. Tantissime le quote rosa, quasi la metà dei partecipanti e tantissimi alla prima esperienza di gara, molti gli allievi del corso Basic e Mixology di PlanetOne.

I primi tre classificati della Re-Mixing Competition

In palio sono stati messi dei premi prestigiosi, Gino Benvegnù con il suo cocktail “ La pozione magica di Roby” , un drink a base di Mezcal con delle note fresche e floreali date dal liquore al bergamotto e da un liquore ai fiori di sambuco, vince il primo premio di 500 euro in buoni acquisto e due giorni esclusivi al Borgo antichi Orti di Assisi. Dario Lattanzi si aggiudica il secondo posto ed un corso Mixology PlanetOne, con il suo Re-Negroni, un drink che omaggia i 100 anni del Negroni e ha meravigliato i giudici per la sua accattivante presentazione. Terzo classificato Simone Fiorindi con “Don’t Call Me Paloma”, un eccellente twist sul “Paloma” che gli fa guadagnare un Bar Set professionale del valore di 200 euro.

I cocktails presentati sono stati a loro modo tutti ben studiati ed elaborati e questo ci ha fatto veramente piacere, vedere i ragazzi impegnarsi e valorizzare i nostri prodotti al meglio è stata una soddisfazione per il nostro lavoro e per quello dei Brand coinvolti, presenti in giuria con due Brand Ambassador: Marco Giuridio e Federico Ascani. Un ringraziamento speciale va a Giacomo Lattanzi titolare di un famoso bar Umbro e Michele Recchioni, direttore commerciale dell’azienda e giudice per la comunicazione in questo evento, ringrazio personalmente Samuela Rosini per il favoloso lavoro di organizzazione.

Il prossimo anno la Re-Mixing Competition crescerà ancora, cercheremo di coinvolgere più aziende di settore e vista l’elevata presenza dei partecipanti troveremo una location più grande, magari uno stabilimento balneare, dove poter sorseggiare cullati dalle onde del mare i favolosi drink preparati dai nostri bartender.

Pierluigi Coppola, Spirits Specialist Recchioni s.r.l – Trainer PlanetOne